Canale Video


Calendario

Agosto 2021
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivio Articoli

Putin ecologista

(Comprensibili) nostalgie

Due russi su tre (il 66%) si rammaricano per il crollo dell’Unione Sovietica.

Mamma li polacchi!

“Mi rivolgo a Giovanni Paolo II da patriota padano a patriota polacco”
Umberto Bossi

Perchè il socialismo?

È consigliabile per chi non sia un esperto di problemi economici e sociali esprimere delle opinioni sulla questione del socialismo? Per un complesso di ragioni credo di sì.

Ehi, tu!

Dal web a Il Buio

L’articolo che potete leggere qui sotto è apparso sul sito www.militant-blog.it.
Lo proponiamo senz’altro ai nostri lettori.
La Red/Azione

Democrazia, non basta una scheda

Il titolo che leggete non è farina del nostro sacco ma di quello di Luigi Ippolito, [Continua..]

Una Polonia finalmente libera?

Ancor oggi c’è chi seguita amleticamente a domandarsi come sia stata possibile una Polonia “socialista”. Anche se, per la verità, per completezza dei paradossi della Storia, l’interrogativo arriva ad abbracciare anche l’Ungheria, la Romania, la Bulgaria e via [Continua..]

Nostalgia d'altri tempi

In Ungheria, l’ex repubblica “popolare” travolta dal crollo dei Paesi del sedicente “campo socialista”, nell’indifferenza generale o quasi, il premier Victor Orban sta cancellando diritti che sembravano acquisiti ed assolutamente garantiti. Diritti per così dire ereditati dagli anni [Continua..]

Di certi falsi (e di certi pentiti)

La notizia, opportunamente occultata dai media di regime (noi de IL BUIO, per la verità l’avevamo anticipata tempo fa, dandole tutto il rilievo che meritava), è presto riassunta: il massacro di Timisoara, che provocó la caduta di Ceaucescu, [Continua..]

Venti anni

“…la distruzione dell’URSS fece cadere in povertà milioni di persone, distrusse l’industria sovietica, disarticolò in toto la complessa struttura scientifica del paese, distrusse la sanità e l’educazione pubbliche e portò all’esplosione di guerre civili in varie repubbliche, molte [Continua..]