Canale Video


Calendario

Agosto 2021
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivio Articoli

Per Sante

Ci ha lasciati Sante Notarnicola.
Esponente di ciò che la borghesia odia di più.
Rivoluzionario, compagno, poeta e malfattore.
Il carcere non ti ha piegato, noi non ci piegheremo.

Il ricordo di Sante

Pubblichiamo il ricordo di Piero Bassi scritto da Sante Notarnicola. La foto di accompagnamento l’abbiamo scelta noi.
La Red/Azione de Il Buio

Carissimo “Biondo”,
ho voluto attendere qualche giorno per salutarti e aggiungere il tuo nome ad un elenco [Continua..]

Tumulazione di Piero

Con poco preavviso, dovuto all’organizzazione carente in tempi di Covid, l’impresa funebre segnala che le ceneri di Piero saranno tumulate nella cappella di famiglia presso il cimitero di Casalpusterlengo domani 14 gennaio 2021 alle h. 15.

I [Continua..]

In memoria di Piero Bassi

21 Dicembre 2020

Non c’è persona che lo abbia conosciuto a cui Piero non abbia regalato una parte più o meno grande della sua vasta conoscenza, della sua articolata capacità di ragionamento e argomentazione, e della sua [Continua..]

Comunicato della Red/Azione

A tutti i compagni che non possiamo o riusciamo ad avvisare di persona.
Ci ritroviamo per un saluto a Piero il 21 dicembre 2020 alle 15.00 presso il cimitero di Lambrate dove avverrà la cremazione. Non sarà possibile accedere [Continua..]

Ciao Piero!

Oggi è una giornata triste: Piero se ne è andato.
Salutiamo il rivoluzionario che ha combattuto con tutte le forze per abbattere questa società disumana non arretrando di fronte alle ingiustizie, anche quelle più piccole, e pagando un prezzo [Continua..]

Addio, Luis!

«Avevo bisogno di solitudine per rimuginare sui miei pensieri, disarmando e riarmando la Beretta, non tanto per assicurarmi che funzionasse, quanto per sentire nel freddo del metallo la sicurezza perduta di altri tempi. Chi come me è passato [Continua..]

Ricordo di un rivoluzionario

“Io avevo un fratello./Non c’eravamo mai visti,/ma non importava./Io avevo un fratello/che andava per le montagne/mentre io dormivo.”
Julio Cortàzar

Il Che è morto

Svegliati, compagno, svegliati!
Basta dormire: tu dormi tranquillamente e intanto, in Venezuela, è scoppiata la guerra civile. Le canaglie dell’Opposizione al legittimo governo di Maduro e al servizio della Controrivoluzione e dei gringos bruciano vivi  per strada i simpatizzanti [Continua..]

Oggi in Calusca