Canale Video


Calendario

Gennaio 2020
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio Articoli

La parola al compagno Alcide Cervi

Fino ad oggi gli americani sono stati dalla parte di quelli che ci hanno bruciato cinque volte la casa e hanno distrutto la famiglia.
Sono stati loro a dirgli bravi, ai persecutori dei comunisti, del partito dei figli miei.
Alla larga da questi amici!
Ti fanno morire e alla memoria dei morti e a quelli che restano dicono crepa (…).
Dicono che gli italiani sono furbi e sanno sempre scegliere il più forte.
Io dico che sono minchioni se continuano a stare col prepotente e ladro, che adesso ci accarezza perché vuole gli aeroporti per metterci le bombe atomiche
”.

Alcide Cervi, padre dei sette comunisti reggiani assassinati dalla canaglie venerate dal presidente della Camera Fini e dagli ex ministri della Repubblica nata dalla Resistenza,  La Russa e Gasparri, in Alcide Cervi, I miei sette figli, Einaudi, 1955.