Canale Video


Calendario

Novembre 2020
L M M G V S D
« Ott    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivio Articoli

Il Mondo al contrario

Ansa dell’ultima ora


Dal nostro inviato dalla assemblea generale ONU
Mogadiscio 19/08/11

Bombe su l’Inghilterra

L’assemblea generale dell’ONU ha approvato a maggioranza qualificata dei 2/3 dei membri quanto proposto dal leader libico Mu’ammar Gheddafi. L’assemblea ha dato, dunque, il beneplacito hai bombardamenti aerei ad opera delle forze dell’Unione Africana (principalmente aerei con l’insegna delle forze aeree libiche e degli alleati palestinesi) che da due giorni colpiscono le infrastrutture militari della Gran Bretagna.
Tutto era iniziato, lo ricordiamo, in seguito alle rivolte che esplose nei quartieri popolari di Londra, Liverpool  e di altre metropoli dell’isola a seguito della uccisione di un giovane da parte della polizia. “L’intervento dell’Unione Africana, si è reso necessario”, ha specificato il capo della delegazione libica, “perchè non è ammissibile che una rivolta popolare venga repressa dalla violenza e dalle armi degli sgherri di un regime impopolare e razzista, che ancora attua una politica economica tutta a favore di pochi possidenti a scapito delle giuste rivendicazioni popolari, questi signori devono capire che il capitalismo è finito, come finite sono le loro vetuste istituzioni monarchiche
A margine dell’assemblea l’ambasciatore dello stato palestinese, responsabile per l’Unione dell’alleanza militare,  ha precisato che le forze aeree non hanno come obbiettivo l’uccisione di membri della famiglia reale e la morte del duca di York (confermata anche da fonti della resistenza inglese) è il frutto di una tragica fatalità dovuta al mal funzionamento della bomba di precisione, per questo motivo lo stesso rappresentante arabo, a nome della Unione africana ha chiesto scusa.

Mario Rossi ansa.it