Canale Video


Calendario

Novembre 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Archivio Articoli

Lampi ne Il Buio

La notizia è tratta da quelle di cronaca: meriterebbe dunque di comparire sui fogliacci che tanto successo riscuotono fra il popolino, quello che campa a preghiere, santini, Grande Fratello e voto agli ex-dc.
Ma non è per questo, comunque, che è passata pressoché inosservata.
Margherita Agnelli, figlia di Gianni Agnelli-“Che sempre sia lo(r)dato l’Infame Padrone Disgraziato”, ha richiesto per sé l’eredità paterna. Che, a sentir lei, sarebbe stato occultata per favorire i figli che Margherita-“Quella che puzza già dalle dita” ha avuto da Alain Elkann.
Fin qui, nulla di eccezionale: si sa che la ricchezza è inversamente proporzionale al livello di pezzenteria. E quanto a pezzenteria (e a tare mentali), gli Agnelli non sono secondi neppure ai Savoia, un’altra nota dinastia di tarati e di pezzenti. Tali ancor prima dell’acquisto della biscottaia italiota e dello scimunito divoratore di sottaceti.
L’evento riposa altrove: sul fatto che la richiesta è basata su documenti che indicano depositi all’estero per oltre due miliardi di euro!
Denaro che l’Avvocato-“Che sempre sia lo(r)dato l’Infame Padrone Disgraziato” avrebbe nascosto al fisco italiano!
Da dove venivano i soldi? Quando è stato creato il deposito?
Quando la FIAT incassava fiumi di denaro pubblico, compreso il denaro di quelli che, al pari di noi, considerano Mister FIAT-“Che sempre sia lo(r)dato l’Infame Padrone Disgraziato” un lurido sfruttatore fascista?
Il gruppo-FIAT chiedeva soldi alle banche, a fronte di un indebitamento pazzesco, e l’Avvocato padrone della Juventus-“Che sempre sia lo(r)dato l’Infame Padrone Disgraziato” nascondeva due, diconsi due, miliardi di euro in conti esteri?
Dopo Mina, dopo Valentino, dopo Pavarotti, e via un elenco interminabile di Super evasori fiscali trasformati, dai loro soci di consorteria e di gang, in altrettante Bandiere Nazionali ad uso e consumo del popolino-bue che vota per gesù, per berlusconi e per il ca(l)cio-cavallo”, ecco una new-entry: nientepopodimeno che l’Italiano per eccellenza, Gianni Agnelli!
“Che sempre sia lordato l’Infame Padrone Disgraziato”!

a cura di Laura Bellini