Canale Video


Calendario

Novembre 2020
L M M G V S D
« Ott    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivio Articoli

Idioti, ma non solo (II)

Riceviamo e pubblichiamo

La fine del mondo
Mi permetto, da lettore della vostra rivista, di integrare quanto scriveva nel suo articolo Luca Ariano. Ci si aspetterà da un buon comunista quale io sono (o ritengo di essere) che alla lettura di un articolo sugli americani (o amerikkani) uno tragga la seguente conclusione: idioti ma non solo, anche criminali. Vi devo, ahimè, deludere perchè, navigando sul web, mi sono imbattuto in questa notizia che mi ha portato a correggere l’equazione suddetta nel seguente modo amerikani non solo idioti, ma pure pirla.
Harold Camping è presidente della Family Stations, un network a carattere religioso sito in California che raduna circa 150 stazioni radio e televisive sparse per gli Stati Uniti, quindi vi sono milioni di amerikani che pendono dalle labbra di questo predicatore.
Da buon amerikano per non essere secondo a nessuno, tanto meno ad un popolo antico, sudamericano, certamente non bianco e ariano, il nostro Camping si è messo a studiare la Bibbia,  lo fa da anni, al solo scopo di smentire talune teorie Maya sulla fine del mondo. Ora, direte voi, c’era bisogno di leggere la Bibbia per smentire certe boiate?

Certo che sì! Il predicatore, rivolgendosi a milioni di pirla, ha pensato bene  di anticipare la data della fine del mondo per fare meglio del povero sacerdote Maya (che, però, a dispetto delle apparenze, era stato abbastanza furbo da posizionare la data finale molto in là per i suoi tempi, giusto per non correre il rischio di essere sbugiardato).

Infatti, secondo Camping, nella Bibbia sarebbe nascosto un autentico calendario che permette di calcolare la fine del mondo ed il giorno del giudizio universale.  Il nostro predicatore studia la Bibbia da circa 70 anni. Grazie a questo poderoso impegno ha individuato il giorno del giudizio: accadrà il 21 maggio di quest’anno.
Tanto per rincarare ulteriormente la dose su quanto siano beoti gli amerikani sappiate che questo tizio  aveva già fatto una previsione anni fa quando aveva annunciato come giorno del giudizio il 6 settembre 1994. Ma la fine del mondo non arrivò. Nonostante ciò, i seguaci del predicatore sono nuovamente a pendere dalle sue parole tanto che vanno in giro con delle magliette con la scritta “21 maggio 2011″

G.Ponzio