Canale Video


Calendario

Luglio 2022
L M M G V S D
« Giu    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio Articoli

Servi ieri, oggi e domani

Il Pd ha, per l’ennesima volta, dimostrato il suo servilismo agli amerikkkani.
Si è opposto, infatti, alla mozione che nel comune di Milano proponeva il conferimento a Julian Assange della cittadinanza onoraria e che si opponeva alla estradizione dall’Inghilterra agli Usa dove, per altro, rischia la pena di morte.
Come i più squallidi dei servi i piddini evidentemente hanno bisogno in tutti i modi di dimostrare la loro fedeltà al padrone amerikkkano. Sono quelli che, più di tutti, spingono il governo a fornire armi all’Ucraina e ora anche questo.
Ricordiamo che i documenti pubblicati da Assange hanno permesso alla popolazione mondiale di venire a conoscenza dei crimini di guerra commessi dall’esercito degli Stati Uniti nel contesto delle guerre in Medio Oriente. Ma si sa che per il PD i crimini di guerra li può commettere solo la Russia.
Il bello è che l’accusa che il PD cittadino rivolge ad Assange è quella di “non essersi comportato da giornalista, ha pubblicato senza nessuna spiegazione o mediazione una massa di documenti secretati.”
Ossia l’accusa è quella di aver fatto  esattamente quello che il mestiere di giornalista prevede: riportare i fatti, mentre per i PD il giornalismo deve fondarsi sulle veline propagandistiche che giungono dalla Casa Bianca.
Come succede per i cani, i piddini hanno la necessità, evidentemente più degli altri, di dimostrare la loro fedeltà al padrone amerikkkano anche in una  situazione in cui il gesto di “ribellione” sarebbe risultato più che altro simbolico.

Anna K