Canale Video


Calendario

Settembre 2020
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivio Articoli

Favole d'attualità

Esòpo, per chi non lo sapesse (leghisti compresi, anche se, per queste bestioline è normale, fisiologico, non sapere nulla di nulla ma pretendere di essere esperti di tutto), è stato uno scrittore greco antico, per la precisione del VI secolo a.C., noto per le sue favole.
Quella che potete leggere qui sotto si segnala per la sua sorprendente attualità. Ecco perché ve la proponiamo preferendola alle migliaia di favole con cui la Politica ed i suoi interpreti soffoca quotidianamente i cervelli di un’opinione pubblica da sempre alla ricerca di qualcuno che la prenda in giro per sfruttarla meglio.
Dora Tosta

L’asino che si fingeva zoppo e il lupo
Un asino stava pascolando in un prato, quando scorse un lupo che si dirigeva verso di lui, e fece finta di zoppicare. Il lupo gli si avvicinò e gli chiese perché zoppicava; quello rispose che, nello scavalcare una siepe, aveva messo il piede sopra una spina, e lo consigliò di estrargliela, per poterlo poi divorare senza correre il rischio di bucarsi la bocca masticando.
Il lupo, persuaso, sollevò il piede dell’asino.
Ma, mentre concentrava tutta la sua attenzione sullo zoccolo, l’asino, con un calcio sulla bocca, gli fece saltare tutti i denti.
E mi sta bene! dichiarò il lupo malconcio.
Perché ho voluto impicciarmi di medicina, quando mio padre m’aveva insegnato il mestiere di macellaio?

Così, anche tra gli uomini, chi si mette in un’impresa non adatta a lui, finisce naturalmente in mezzo ai guai.