Canale Video


Calendario

Luglio 2020
L M M G V S D
« Giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio Articoli

Sala(me)

In questi tempi di Coronavirus e di “colpi di Stato bianchi”, ad essere contagiosa è anche la  Stupidità. In particolare quella che indossa la stola di una religione intesa come superstizione e magia (ma c’è una religione che non lo sia?).
Lo sosteniamo a ragion veduta perché, qualche giorno fa, il sindaco di Milano, facciadapisello Sala, uno che viene considerato “di Sinistra” solo perché, direbbe Brecht, i posti della Destra sono ormai tutti occupati, dalle guglie del Duomo, anziché, come sarebbe stato più appropriato, dalle finestre di Palazzo Marino, si è rivolto non ai suoi concittadini, bensì… alla Madonnina “che da lassù continua a guardare a tutta la città per dirle che noi tutti stiamo cercando di fare bene, stiamo provando a riaccendere la città con prudenza, attenzione e cura verso gli altri – ha concluso – Tu non farci mai mancare il tuo sguardo” (cfr. Leggo.it del 17 maggio).
Parole da delirio! Che comunque hanno fatto ritornare alla memoria quelle di un altro esponente politico, milanese doc ma di schieramento opposto: Matteo Salvini.
Il leader della Lega, alla vigilia delle elezioni politiche del 4 marzo 2018 e delle europee del 26 maggio 2019, nei comizi in piazza Duomo aveva mostrato il Vangelo ed il rosario, mandando baci all’indirizzo della Madonnina del Duomo.
Beppe-facciadapisello-Sala e il ganassa Matteo Salvini: due soggetti da ricovero immediato nel padiglione che accoglie indifferentemente Destri e Sinistri. E cioè tutti quelli che “parlano con la Madonna” a fianco degli incolpevoli “classici matti” che si credono Napoleone.

Red2