Canale Video


Calendario

Dicembre 2020
L M M G V S D
« Nov    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivio Articoli

Vieni avanti, cretino

Rubrica periodica

Sono tempi eccezionali, i tempi che stiamo vivendo, vale a dire i tempi del Coronavirus.
Per simpatia, per solidarietà o per coerenza, fate voi, il Cretino di oggi si sdoppia, si moltiplica. E diventa due, due Cretini (o se credete, tre, se includete la Cretina Barbara D’Urso, una che ha dimostrato in più di una occasione-trasmissione di avere l’intelligenza in mezzo alle chiappe).
A dimostrazione che, in particolari circostanze, la Stupidità è più contagiosa dello stesso Coronavirus.
Red2


Vittime Coronavirus, Salvini recita l’Eterno riposo in tv. Polemiche sui social
“La preghiera in diretta, insieme alla conduttrice Barbara D’Urso su Canale 5, ha suscitato numerose critiche. Il leader della Lega ha risposto con un post su Facebook: “Orgoglioso di quanto detto, alla faccia di chi ci vuole male e sa solo insultare”
Matteo Salvini recita l’Eterno riposo, a “Live Non è la D’Urso” su Canale 5, insieme alla conduttrice Barbara D’Urso, in memoria delle vittime del Coronavirus. Una preghiera in diretta televisiva che ha provocato la reazione polemica di diversi utenti sui social. Il leader della Lega ha risposto alle critiche con un post su Facebook: “Orgoglioso di quanto detto ieri sera su Canale 5, alla faccia di chi ci vuole male e sa solo insultare”, ha scritto l’ex ministro dell’Interno, condividendo anche il video della preghiera in tv.
Salvini, in collegamento video da casa, ha chiesto “dieci secondi per pensare ai diecimila italiani che sono morti senza neanche essere stati salutati dai figli, dalle figlie, dalle moglie e dai mariti. Mi taccio e dedico un Eterno riposo – ha aggiunto Salvini – a questi italiani e italiane che ci danno una mano da lassù a uscire da questo incubo”. Anche la conduttrice si è unita alla preghiera del capo politico del Carroccio.”
Da Sky-TG24 del 30 marzo

Non ancora soddisfatto, a pochi giorni di distanza, in pieno periodo pasquale, l’Immondo meneghino ci prova ancòra chiedendo di riaprire le chiese per il periodo pasquale in deroga al divieto di assembramento. Poiché a suo dire “la scienza da sola non basta” ma “occorre anche la protezione del Cuore Immacolato di Maria” contro il coronavirus.
Allucinante, ma vero, ovviamente nel senso che la bestiolina leghista a farneticazioni del genere si è lasciata andare veramente!

“…nella stagione del Covid-19. ‘C’è l’angoscia, il disorientamento, la paura, l’incertezza. C’è il dolore profondo e senza fine per i troppi morti. Ma c’è anche un’altra storia. Straordinaria e commovente. Una storia di valori. Di umanità. Di impegno. Di coraggio. Le famiglie non escono di casa, ma tornano a pregare. Il mondo che ragionava solo di eutanasia difende la vita senza nessun tentennamento e fa quadrato attorno ai più fragili: gli anziani, i malati…’”
Matteo Renzi, in: Avvenire.it del 28 marzo 2020