Canale Video


Calendario

Luglio 2020
L M M G V S D
« Giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio Articoli

Povertà e poveracci

Nell’Italia del sedicente “governo del cambiamento” la povertà assoluta non accenna a diminuire.
Secondo l’ISTAT, infatti, essa aumenta di poco al Nord, mentre diminuisce quasi impercettibilmente al Sud. “Rimane attorno ai cinque milioni di persone , di cui quasi un milione e trecentomila, in aumento rispetto allo scorso anno, di bambini e ragazzi” (La Repubblica del 19 giugno, pag.30).
Facciamo un passo indietro e risaliamo al 28 settembre 2018.
Affacciandosi esultante con tanto di contorno fascio-populista a fargli da spalla al balcone di Palazzo Chigi dopo che il Consiglio dei Ministri aveva trovato l’accordo sul DEF, aveva annunciato: “Oggi abbiamo abolito la povertà”.
E, più in dettaglio nel suo profilo Instagram: “Sono felice perché questo governo sta per realizzare la Manovra del Popolo”, aggiungendo che “ per la prima volta nella storia d’Italia elimineremo la povertà“.
E’ vero. Come confermato dai dati ISTAT citati all’inizio, Di Maio ed il governo “del cambiamento” hanno in effetti, contro ogni previsione, “abolito la povertà”.
E, con la povertà, hanno abolito, non necessariamente nell’ordine, il ciclo mestruale nei mesi caldi, il colesterolo, le mezze stagioni, gli scudetti alla Juventus e via sparando cazzate, queste però “non abolite”…

E. C.