Canale Video


Calendario

Marzo 2019
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio Articoli

Dal web a Il Buio

Rubrica periodica

PEDOFILIA CATTOLICA
“La pedofilia nel clero cattolico non è una devianza occasionale e isolata, è regola.
Lo stupro sistematico dei minori è la modalità con la quale i preti, allevati nella misoginia e nella percezione della sessualità come ‘peccato’, esercitano le loro devianze nella tolleranza dei fedeli.
Non è infatti trascurabile il sentimento di protezione che i cattolici riservano ai loro referenti spirituali anche quando un minore ne denuncia le condotte criminali.
La sodomizzazione di massa dei fanciulli costituisce una modalità di esercizio del potere al quale il clero non rinuncia.
La relazione conclusiva dell’ONU sulla pedofilia del clero cattolico avrebbe fatto inorridire chiunque, ma non il portavoce dello Stato Vaticano che, con spavalda arroganza, ha rivendicato il diritto alla libertà religiosa.
La libertà religiosa e lo stupro sistematico dei minori non sono la stessa cosa, in nessuna parte del mondo, tranne che nello staterello dittatoriale del Vaticano.
Il dittatore Bergoglio elargirà discorsi apparentemente banali e di circostanza, ma non potrà cancellare la copertura giudiziaria che dal 1962, con la direttiva crimen sollicitationis, lo Stato del Vaticano ha riservato ai suoi criminali.
Il Vaticano possiede circa 61.000 tonnellate d’oro, circa il 30% delle riserve auree del pianeta.
Ce n’è abbastanza per risarcire le migliaia di vittime stuprate dai preti cattolici.
E sarà anche il caso che lo status privilegiato di osservatore che l’ONU riserva a questa monarchia dittatoriale, venga rivisto, considerando la criminale interferenza che esercita nella negazione dei diritti umani.”

Articolo tratto da: www.democrazia-atea.it
L’immagine che introduce l’articolo è assente nell’originale. Essendo frutto di una scelta della redazione de IL BUIO.