Canale Video


Calendario

Dicembre 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivio Articoli

Diversamente catto-politicanti

Comunisti in chiesa/cattolici in sezione./E’ proprio vero:/ non c’è più religione.
Anonimo

I Sinistr(at)i, fratelli gemelli dei catto-comunisti,ed i cattolici, cugini degli uni e degli altri, sono compagni di ipocrisia.
Credono infatti che sia sufficiente per i primi salutare a pugno chiuso e per gli altri fare il segno della croce per illudere ed illudersi di essere, rispettivamente, “veri Sinistri” e “veri cattolici”.
In realtà, sono entrambi solo e soltanto cattolici, ipocriti al pari di tutti i cattolici.
Perché è vero che l’abito non fa il monaco, è altrettanto vero  che il cattolico si rivela tale quando si fa il segno della croce, anche quando lo alterna al pugno chiuso.
Non che sul versante opposto (opposto solo apparentemente, trattandosi di un versante dello stesso identito colle) le cose siano granché diverse. Tutt’altro. Ma, in questo caso, l’idiozia è tradizionalmente di casa, dunque non fa particolare scandalo. Solo pena.

“Il giuramento di Salvini sulla Costituzione e sui Vangeli ha del clamoroso. Non è infatti frequente che i leghisti abbiano  che fare con i libri”.
Anonimo

Riferiscono le cronache milanesi dei quotidiani di domenica 25 febbraio che, sul palco di “Prima gli Italiani”, Matteo Salvini ha mostrato un rosario citando un “Matteo che non è Renzi”
“Me lo ha regalato un don, fatto da una donna che combatte in strada, e non lo mollo più”, ha detto il leader della Lega. E via delirando…
In conclusione, non occorrono commenti. Soltanto una considerazione: in un Paese di, per dirla con il marchese De Sade, “pazzi” ed “imbecilli” (tali per lui sono da giudicarsi i credenti), l’Ateismo, più che un’opzione fa le tante, è un obbligo morale.
Oltre che un potentissimo ed efficace antidoto alla diffusione della peste religiosa anche in Politica.

Ravachol