Canale Video


Calendario

Novembre 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivio Articoli

Armiamoci e partite

Ma dove si va?

Il 75% dei gringos considera la Corea del Nord un pericolo.
E’ molto probabile, dunque, che il discorso del presidente col ciuffo, Donald (duck) Trump, abbia scaldato gli animi di questo popolo sempre pronto a fare la guerra.
Trump ha promesso fuoco e fiamme contro la Corea, il popolo amerikano è pronto a scendere in campo.
Armiamoci e partiamo” si saranno ripetuti i paladini dell’ ”America first” tra i tavoli di qualche fast food.
Sull’”armiamoci”  nessun problema, come ha dimostrato il Sig. Paddock qualche giorno fa a Las Vegas; anche sul “partiamo” non ci dovrebbero essere dubbi. La meta, quella sì, è un tantino oscura…
Nessuna titubanza sull’obiettivo, sia chiaro, la Corea, anzi, la “Corea del Nord” specifica l’universitario del gruppo ottenendo un coro di “oooooh” e “yeah” e qualche applauso.
In effetti, alfine, bisogna arrivarci in questa Corea… e dove diavolo è?
Visto l’ampio  consenso ottenuto da Trump sulla questione nordcoreana, la trasmissione televisiva “Jimmy Kimmel Live” ha pensato di intervistare questo popolo così battagliero e, telecamera in spalla, una  troupe è stata inviata per le strade ad intervistare l’uomo qualunque.
Ottenendo delle risposte sconvolgenti: per qualcuno la Corea è in Sud America, per altri essa è situata vicino al Canada, certi altri l’hanno posta in Europa…
La cosa potrebbe sembrare devastante, ma non lo è alla luce del fatto, ad esempio, che tra gli amerikani ben 24 milioni di adulti istruiti non sono in grado di  indicare su una cartina dove sono gli Stati Uniti!
La metà della popolazione (sempre adulta e istruita) non è in grado di citare un solo nome di un paese dell’Europa dell’est. Se chiedete ad un gringo quando è stata scoperta l’America è molto probabile che vi risponda “dopo il 1750” (un terzo della popolazione la pensa così), metà di loro non è a conoscenza del fatto che Urss e Stati Uniti fossero alleati durante la seconda guerra mondiale.
Una ricerca del 1988 sull’istruzione dimostrò che circa il 20 % dei liceali non fosse in grado di leggere il proprio diploma (oggi negli Stati Uniti vi sono 27 milioni di analfabeti totali).
Il futuro Nobel per la pace Donald (duck) Trump tra quale di queste percentuali rientra?

M. R.