Canale Video


Calendario

Ottobre 2021
L M M G V S D
« Set    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivio Articoli

Scemenze leghiste (parte II)

Le scemenze leghiste sono le escort di Superviagra Berlusconi: non si presentano mai da sole. Sentite Borghezio, l’Idiota leghista per antonomasia, anzi: per eredità-appartenenza di partito.
“Chiederò in sede europea che tutti gli stati membri tolgano il segreto apposto sugli avvistamenti UFO, e mi adopererò affinché anche coloro che ci rappresentano al Consiglio d’Europa facciano la stessa cosa”.
La dichiarazione che avete appena letto è stata fatta a Radio Padania Libera, l’emittente comica del Nord, nel corso di una trasmissione dedicata ai rapporti fra “padanismo e vita extraterrestre” (gulp, un argomento da segnalare immediatamente a Piero Angela, agli esperti della NASA e agli infermieri del manicomio di San Colombano!).
L’europarlamentare della Lega – che si è detto sicuro “di una volontà politica tesa ad oscurare gli avvistamenti di dischi volanti, una sorta di congiura del silenzio che coinvolgerebbe USA, Russia, NATO e le stesse autorità militari italiane” – ha anche annunciato la prossima costituzione, a Milano, di un gruppo di lavoro che lo sostenga e supporti in questa “battaglia”.
“Tutti devono prendere visione di tali documenti, per poter arricchire la propria conoscenza universale, scientifica e politica”, ha tuonato l’esilarante esponente leghista, uno che, di conoscenza comunque intesa, sa notoriamente moltissimo. O comunque almeno quanto il militante-medio del partito di Bossi…
Le telefonate di commento degli ascoltatori leghisti si sono subito sintonizzate con i toni comici della trasmissione, arricchendola di commenti da osteria e di saggi di profondità di pensiero da salumiere di Gorgonzola.
In ogni caso, per tutti, l’obiettivo principale è stato quello di contrastare la “disinformazione” operata da divulgatori come Piero Angela e da accademici come Margherita Hack, personaggi che “in nome dell’Illuminismo” arrivano a “negare l’evidenza” (?): “Purtroppo questa è la cultura di sinistra: tutti i grossi scettici sono militanti di sinistra”.
Per i leghisti-colti, più che alla Scienza (“troppo legata al potere”) occorre rifarsi alla Tradizione.
Quella stessa Tradizione che “testimonia gli avvistamenti UFO in Padania (l’area in cui si ha il più alto numero di ufologi) già a partire dal Cinquecento” (inteso come secolo, non come tipo di automobile, potrebbe aver precisato il leghista-colto pensando alla probabile interpretazione del leghista-medio).
A ben vedere, alle posizioni leghiste in materia di UFO occorre, al di là delle apparenze, concedere comunque credito: in fondo, gente così, non ha visto e non vede in Bossi un novello Alberto da Giussano?
Abbaglio per abbaglio, fregnaccia per fregnaccia…

E.C.

You must be logged in to post a comment.