Canale Video


Calendario

Luglio 2020
L M M G V S D
« Giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivio Articoli

Il covid e la crisi

Relativamente alla lettera da voi pubblicata il 28 di maggio e del dibattito, che, se non ho inteso male, essa vuole sortire sulle pagine del giornale (contributo del compagno “Baldanzoso”) ho pensato di inviarvi le classiche due righe.
La [Continua..]

Risposta alla lettera aperta

Abbiamo ricevuto uno scritto che accoglie l’invito al dibattito di R. Battaglia pubblicato pochi giorni orsono (Il (Contrap)Punto: lettera aperta). Lo pubblichiamo prontamente ringraziando il compagno che l’ha inviata e sperando possa essere il primo contributo di una [Continua..]

Corona-virus: una riflessione

Riceviamo e pubblichiamo

Io faccio parte di una generazione di operai e lavoratori che ha sempre lottato per la difesa della salute in fabbrica e nel territorio e che è sempre stata favorevole ad applicare il principio [Continua..]

Coronavirus brasiliano

Qui di séguito potete leggere un contributo di Teresa Isenburg* (ringraziamo la compagna Angela per avercelo proposto) sulla situazione del coronavirus (pardon. Vairus, alla Di Maio) in Brasile.
La Red/Azione

*Teresa Isenburg è stata docente di Geografia politica [Continua..]

8 marzo ai tempi del colera

Riceviamo e pubblichiamo

Oggi, se vorremo ricordare il sacrificio delle operaie della Cottons bruciate vive e la Giornata Internazionale della Donna, dovremo farlo da sole, a casa nostra. Perché il Covid-19, il corona virus, ha fatto una grande vittima: [Continua..]

Organizzarsi per rompere le catene dello sfruttamento

Riceviamo e pubblichiamo

Davanti all’attacco borghese la lotta della classe oppressa e sfruttata deve superare le decine di organizzazioni sedicenti comuniste che disperdono in mille rivoli le poche avanguardie coscienti, facendoli combattere in ordine sparso

Il condor vola ancora

Riceviamo e pubblichiamo

di Daniela Trollio (*)
Alla fine, l’annunciato  golpe civico-militare in Bolivia si è consumato,  con un pesante bilancio di 35 morti e non si sa quanti feriti, la maggioranza di essi indios (e ritorneremo su questo più [Continua..]

La morte sul lavoro non è mai una fatalità

Riceviamo e pubblichiamo

La morte sul lavoro non è mai una fatalità.
Sul lavoro si muore più che in guerra.

Peggioramento delle condizioni di vita, di lavoro e rappresentanza politica

Riceviamo e pubblichiamo

Fino a quando la classe oppressa non sarà cosciente della inconciliabilità fra i suoi interessi e quelli del capitale, riconoscendosi nei partiti borghesi, accettando l’ordinamento sociale esistente come il solo possibile, vinceranno [Continua..]

Una lettera dal Brasile

Riceviamo e pubblichiamo

Mi permetto di inviare in allegato a chi accompagna le tematiche religiose un breve testo in cui ho riassunto quello che fino ad ora ho capito rispetto al collegamento fra militanza politica [Continua..]