Canale Video


Calendario

Aprile 2018
L M M G V S D
« Mar    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Archivio Articoli

Parola di bestia

“… i nostri soldati (i mercenari yankees, ndr) sono grandi guerrieri”.
Dal discorso tenuto da Donald Trump in occasione del bombardamento nazista della Siria.
13 aprile 2018

Domande senza risposta

… che i media occidentali non sono in grado di farsi

Operai, intellettuali e socialismo

Riceviamo e pubblichiamo

Liberarci dei lacci e lacciuoli che tengono imbrigliata la classe operaia e i proletari e li legano ai loro sfruttatori è oggi indispensabile

Michele Michelino (*)

Le ultime tornate elettorali hanno evidenziato il grande [Continua..]

Autocensura

“Sangue sulla marcia a Gaza. Scontri al confine, uccisi 16 palestinesi. Israele: miliziani di Hamas tra i civili”.
Corriere della sera, 31 marzo, pag.1

Non commenteremo questa notizia, l’ennesima notizia riguardante l’ennesimo massacro compiuto con ferocia premeditata dall’entità [Continua..]

Crimini ad orologeria

I crimini degli yankees, e dei Paesi-servi al loro sèguito, possono essere definiti “ad orologeria”. Perché non vengono commessi una tantum, cioè una volta per tutte.
Prendete il caso della Jugoslavia, la nazione sovrana ed indipendente aggredita qualche anno [Continua..]

Per noi… niente mimose, grazie!

Riceviamo e pubblichiamo

8 marzo, giornata internazionale della donna lavoratrice
Per noi… niente mimose, grazie!

Macerata, Firenze, Rosarno: stragi di capitalismo

Riceviamo e pubblichiamo

Un nazista dichiarato, ex candidato della Lega, a Macerata il 3 febbraio ha sparato a 6 persone, 6 africani.
Saluto romano, avvolto nella bandiera italiana, all’arresto ha gridato “Viva l’Italia”. Una scia di sangue che [Continua..]

L'atomica tascabile

La strage dal sapore etico

Mentre la Corea del Nord collezionava sanzioni e minacce per i propri test missilistici, contemporaneamente, ma lontano dalle luci della ribalta e dalle cronache dei mezzi di disinformazione, gli yankees, in pieno [Continua..]

Rivelazioni primaverili

Ora che anche la “primavera araba” in versione iraniana (benchè, com’è noto, l’Iran non sia affatto un Paese arabo) sembra aver esaurito la propria “spinta propulsiva” (l’analogia con la svolta picista voluta a suo tempo in Italia dai [Continua..]

Al lavoro come in guerra

Riceviamo e pubblichiamo

Il nemico è in casa nostra

Ancora una volta, ieri a Milano, tre operai sono morti sul lavoro.